Circolare n.192 Intervalli di ricreazione

A tutti gli alunni

Ai docenti

Alle famiglie degli alunni 

A seguito delle difficoltà logistiche ed organizzative, legate ai lavori ed alla conseguente allocazione delle classi nelle diverse sedi, essendo doveroso garantire durante le ricreazione l'adeguata vigilanza e l'opportuno supporto, ove necessario, ai ragazzi, è necessario attuare nuove misure, già discusse in consiglio d'Istituto in data 21.02.2019.

A causa dell'allocazione di diversi collaboratori scolastici nelle sedi staccate e del cantiere in attività, nella sede centrale di via G. Falcone gli alunni svolgeranno la ricreazione esclusivamente ALL'INTERNO dell'edificio e la vigilanza dei docenti, prestata come di consueto secondo turni, verrà potenziata. Stante il diritto alla disconnessione del personale, i turni di vigilanza verranno comunicati a mezzo circolare lunedì mattina entro la fine della prima ora di lezione.

Per ciò che riguarda la ricreazione nelle altre sedi, la vigilanza è affidata al collaboratore scolastico ivi in servizio ed ai docenti secondo orario di servizio: dunque i docenti della seconda e della quarta ora vigileranno per i primi cinque minuti dell'intervallo, quelli della terza e della quinta ora per i restanti cinque minuti. La possibilità di svolgere l'intervallo fuori dai rispettivi edifici e nelle pertinenze in tali sedi è subordinata alla disponibilità dei docenti di vigilare sugli spazi esterni, disponibilità che gli alunni dovranno richiedere loro di volta in volta. In ogni caso NON sarà possibile svolgere la ricreazione fuori dall'edificio sede della propria classe senza la vigilanza del personale docente negli spazi esterni e, comunque, l'intervallo dovrà svolgersi sempre all'interno del recinto scolastico nei plessi del Sacro Cuore del Verbo Incarnato, di Cutusio, del Convitto, di Pastorella ed esclusivamente nelle immediate pertinenze dell'edificio (spiazzo antistante le scale di accesso) nella sede Universitaria.  

SI ricorda a tutti gli stakehoder che ai sensi della normativa vigente il divieto di fumo nelle scuole, e la relativa sanzionabilità ove non lo si osservi, si estende anche alle sigarette elettroniche, agli spazi interni ed alle pertinenze di tutti gli edifici sede anche solo temporanea del Liceo.

Si chiede a ciascuno di operare con il senso di responsabilità consono al proprio ruolo ed in particolare si auspica una sinergia coi genitori affinché i ragazzi possano comprendere che, al di là delle ricadute disciplinari per chi non vi si attenesse, le misure sopra indicate sono a salvaguardia delle persone e delle cose che fanno parte della comunità scolastica e del patrimonio comune. 

IL DS

Fiorella Florio